Giochi Olimpici di Tokyo – Recensione

Giochi Olimpici di Tokyo – Recensione

5 views
0

I Giochi Olimpici di Tokyo stanno arrivando, ed è per questa ragione che Sega ha deciso di pubblicare un gioco decisamente arcade che vi permetterà di divertirvi in tutte le discipline che ci attendono dal 23 luglio 2021. La cosa che rende il tutto ancora più divertente è il fatto che non punta a essere realistico, ma ricorda tantissimo le sale arcade che abbiamo vissuto durante gli anni 90 o agli inizi del 2000. Inoltre il titolo è disponibile su tutte le piattaforme: PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch, Google Stadia e PC

Personalizzazione e divertimento

Il videogioco ufficiale degli Olympics Games Tokyo 2020 si presenta con una cutscene interessante che dà un primo assaggio su quello che sono i Giochi Olimpici. Infatti sono immagini vere, che poi si trasformano in videogioco facendoci vedere tutte le potenzialità del titolo pubblicato da SEGA

Una volta ultimata potremo creare il nostro avatar. Sì, non utilizzeremo i famosi atleti dell’enorme pantheon olimpico, ma noi stessi potremo entrare a far parte della storia dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020. La personalizzazione è varia e non punta alla realisticità. Possiamo usare gli occhiali, usare costumi da astronauta o vestirci come Sonic. E questo non ci impedirà di partecipare a nessuna competizione. Il che rende il titolo decisamente divertente già senza entrare nel vivo. Potrete personalizzare la voce, i capelli, aggiungere accessori, cambiare la voce. E avrete anche tre tipi diversi di corporatura, oltre alla scelta del genere.

Dopo aver creato il personaggio avremo due opportunità: allenarci oppure gareggiare online (o in locale) contro gli amici. Ovviamente vi consigliamo di allenarvi prima di gettarvi nella mischia, per il semplice fatto che ogni singola disciplina sarà una serie di quick time event e dovrete necessariamente sapere quali tasti premere e come. Così facendo potrai sconfiggere più facilmente gli altri giocatori nel matchmaking

giochi olimpici di tokyo

Le competizioni sono ben 21

  • Staffetta 4 x 100m
  • 100m ostacoli
  • Calcio
  • Basket
  • 200m misti individuali
  • Pugilato
  • Beach Volleyball
  • Tennis da tavolo
  • Tennis (singolo e doppio)
  • Arrampicata sportiva
  • 100m
  • 100m stile libero
  • Lancio del martello
  • Baseball
  • Rugby a sette
  • Judo
  • Salto in lungo
  • BMX
  • Baseball

E ognuna di queste disciplina sfrutta alcuni quick time event che rendono ogni sfida diversa dalle altre, seppur a volte tendono a essere la stessa solfa ma in salsa diversa. Inoltre diventa tutto una sfida d’abilità tra voi e gli altri giocatori. Quando inizierai una partita ti verranno spiegate le regole della disciplina e come vincere. Quindi non preoccuparti se ti vuoi buttare in qualcosa che non conosci completamente

giochi olimpici di tokyo

Grafica cartoon

Così come il gameplay dei Giochi Olimpici di Tokyo non è realistico, non lo è nemmeno la sua grafica. Infatti avrete davanti in un’estetica decisamente cartoon, così come le animazioni, che sono decisamente fluide e gradevoli da vedere. Durante la nostra prova non abbiamo avuto nessun tipo di bug o glitch. La musica rende l’idea di competizione, e riesce ad accompagnare quando serve. Un esempio, prima del salto in lungo c’è il caos fatto dal pubblico e la colonna sonora, ma prima di partire avremo il totale silenzio.

Questi sono piccoli dettagli che rendono l’esperienza ludica davvero divertente, anche se è palese che il titolo non voglia assolutamente prendersi sul serio. 


Siamo arrivati alla parte di recensione che interessa di più il nostro portafogli che noi: vale la pena acquistare i Giochi Olimpici di Tokyo? La nostra risposta è sì, anche se non amate lo sport. L’unica prerogativa è amare lo stile di gioco arcade. Infatti sembra quasi un ritorno al passato. Sì, stiamo parlando della sale da gioco arcade degli anni 90 o dell’inizio del nuovo secolo. Il gioco è divertente e si lascia giocare, sia da soli che in compagnia. Dunque non possiamo fare altro che divertirci tutti insieme mentre aspettiamo l’inizio delle Olimpiadi, dato che abbiamo avuto un’attesa di un anno. Pronto per il 23 luglio?

L’articolo Giochi Olimpici di Tokyo – Recensione proviene da GameSource.

Puoi trovare giochi e key scontate qui www.instant-gaming.com

Your email address will not be published. Required fields are marked *